Il Ritiro Di Meditazione: Andare Oltre La Mente Per Gioire

La mente è uno strumento eccezionale in mano all’uomo: essa è in grado di fargli fare grandi cose, ma è deleteria se da strumento passa a controllore.

Essere liberi di fare le proprie scelte, di vivere realmente la propria vita vuol dire de condizionare la propria mente, andare alla fonte. Per fare ciò uno dei tanti strumenti che sono a tua disposizione è la Meditazione Attiva. Conosco molto bene questa tecnica, è stata la mia ancora di salvezza, il faro che mi ha guidato attraverso l’oscurità in cui mi ritrovai prima del risveglio a nuova vita. Lo scopo principale della meditazione è quello di farti andare oltre alla mente, per osservarla e per comprendere quali sono i meccanismi che la regolano. Ho imparato sulla mia pelle che un buon metodo per prendersi cura di se stessi ed imparare a stare bene è quello di ritirarsi in meditazione per periodi abbastanza lunghi in modo da uscire dal circolo vizioso della routine giornaliera che crea stress. Abbiamo appena ultimato un ritiro individuale di due giorni è ho potuto constatare come la meditazione attiva stimoli l’attivazione del “Testimone Interiore” e che andando oltre alla mente stessa e osservandola le si toglie tutta quella importanza ed energia che offusca la sua vera natura. La nostra mente è figlia dell’evoluzione, è un magnifico strumento nelle nostre mani in grado di darci gioia e benessere; se coltivata positivamente ci rende immuni dalle malattie, ci aiuta a realizzare i nostri sogni e ad esprimere i nostri talenti. Essa è stata creata per farci stare bene, non per il contrario.
Ringrazio S. che ha voluto lasciarci un commento dopo il ritiro di due giorni trascorso da noi: “È stata un’esperienza  intensa e profonda… molto costruttiva.Sono tornata a casa con preziosi consigli che  porto nel cuore. Ancora grazie! “

Il prossimo appuntamento con il ritiro di meditazione attiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *