fbpx
Zorba il Buddha

Cromo Chakra – Meditazione Guidata Di Centratura

Meditazione guidata da praticare comodamente a casa tua quando vuoi. Puoi scaricarla per averla a tua disposizione sempre anche senza collegamento ad internet, oppure fruirne in streaming sulle principali piattaforme.

scarica la meditazione per averla sempre a disposizione

Cromo Chakra meditazione guidata Vipal Antonio Gianfranco Gualdi

Tipo: meditazione di centratura cromatica.
Obiettivo: trovare un equilibrio nei chakra attraverso i sette colori dello spettro solare
Luogo: spazio protetto sia all’interno che all’esterno.
Posizione: seduti
Attrezzatura: cuscino da meditazione.
Durata: 15 min.

I chakra, sono centri energetici in cui vibrano le energie sottili nell’organismo umano. Per convenzione sono stati raggruppati in sette nodi principali, ognuno corrispondente ad una parte del corpo. In questa meditazione ho voluto prendere in considerazione il loro rapporto con i sette colori dello spettro solare, in pratica i colori dell’arcobaleno.
Nei chakra scorre un’unica energia che nasce dal primo e si evolve man mano salendo fino all’ultimo chakra in cui raggiunge una vibrazione talmente alta da risuonare con l’energia universale celeste. In pratica l’evoluzione dell’energia entro i sette chakra rispecchia il cammino della crescita spirituale dell’uomo il quale dovrebbe passare dagli stati più pesanti della materia a quelli più elevati dello spirito attraverso le incarnazioni terrestri. La pulizia e la consapevolezza nei chakra accelera questa crescita aiutando l’energia primordiale molto potente e grezza del primo chakra ad evolvere. Tale proto energia passerà quindi da passioni più istintive e antiche come l’istinto di sopravvivenza e l’energia sessuale, a quelle più evolute e sottili come la l’amore, l’ispirazione e l’intuizione, passando per la mente superiore, fino a sfociare nell’energia massima dell’illuminazione e della realizzazione ultima.

Il primo chakra vibra con il colore rosso: esso si trova nella zona perineale, è il chakra della radice, la base della vita, il sostegno che dona la forza e coraggio per prendere il volo. Qui risiede l’istinto di sopravvivenza, la ricerca della stabilità economica.
Non a caso è associato al colore rosso il colore del fuoco e dell’energia primordiale.

Il secondo chakra vibra con il colore arancione: si posizione circa quattro dita sotto l’ombelico, è il chakra della prima manifestazione animale: il movimento e la danza per il corteggiamento sessuale. Rappresenta l’istinto più potente della fisicità dopo quello per la sopravvivenza: la sessualità.
Il colore arancione più leggero del rosso stimola la creatività, nel divertimento e nel piacere di godersi la vita.

Il terzo chakra vibra con il colore giallo: si trova all’altezza dell’ombelico, è la sede del potere personale, dell’autodeterminazione. Corrisponde al Ki delle arti marziali, è associato all’apparato digerente.
Il giallo, il colore del sole l’ombelico energetico attorno al quale ruota il nostro mondo, ed infatti il colore giallo favorisce l’assimilazione e la consapevolezza.

Il quarto chakra vibra con il colore verde: corrisponde al cuore, questo chakra è il collegamento dei tre chakra bassi con quelli alti. La chiave di volta dell’energia che attraverso il cuore aumenta la sua vibrazione preparando l’ascesa verso il cosiddetto risveglio della coscienza. L’amore è la massima manifestazione del cuore, ed attraverso l’amore l’uomo apre la porta verso la conoscenza di sé e di conseguenza degli altri e del mondo.
Il colore verde è il colore della terra, della natura dona infatti un senso di pace ed equilibrio, la caratteristica essenziale sono il rinnovamento e la speranza proiettati sempre verso il bene.

Il quinto chakra vibra con il colore blu: si trova in prossimità della gola, è il chakra della creatività ispirata, dalla mente superiore. Questo è il centro della comunicazione in tutte le sue forme: partendo dal verso animalesco dei primordi, passando per la parola ed il canto, fino ad arrivare a tutte le forme di comunicazione artistica. L’energia del quinto chakra è la medesima del secondo, alleggerita ed elevata dal suo passaggio attraverso il cuore: è l’energia dell’ispirazione. Il quinto chakra è la porta di ingresso alle manifestazioni superiori per eccellenza, la chiara visione del sesto chakra e l’illuminazione del settimo.
Il colore blu dona una sensazione di freschezza, calma e la fluidità, pace e serenità: esso è il colore dell’anima e aiuta la manifestazione del proprio essere.
Il sesto chakra vibra con il colore indaco: la sua collocazione è in mezzo alla fronte. Viene chiamato anche il terzo occhio, è il chakra della chiaroveggenza e della intuizione. Guardare oltre è ciò che ci suggerisce, guardare oltre al consueto e fidarsi delle proprie sensazioni andando oltre alla mente razionale, condizionata e plasmata dalla società e dalle religioni.
Il colore indaco ha funzione di purificazione fisica e mentale e di equilibrio tra il femminile ed il maschile, il razionale e l’irrazionale.
Il settimo chakra vibra con il colore viola: la fontanella, il punto situato alla sommità del capo, l’ultima parte del cranio a chiudersi. È il collegamento diretto con la coscienza universale, con il Tutto. Attraverso questo chakra si chiude il collegamento tra la terra ed il cielo e l’uomo finalmente espleta la caratteristica massima della sua evoluzione la canalizzazione.
Il colore viola alza la vibrazione del nostro corpo, alleggerendolo favorendo così la purificazione e l’evoluzione verso le emozioni superiori dello spirito.

Premessa.

Allestisci il tuo spazio per meditare, fai in modo di non essere disturbato per almeno 15 minuti, accendi un incenso, quindi siedi in posizione comoda.

oppure sui principali canali di distribuzione
streaming gratis con accountstreaming gratis con iscrizionestreaming gratis con iscrizioneStreaming gratis con pubblicitàstreaming gratis con iscrizione
amazonSpotifyiTunesYouTube Music
YouTube
deezer

Le date dei prossimi ritiri di meditazione

8-10 Marzo La Dea Madre Un Ritiro Di Meditazione Mindfulness Per Entrare In Contatto Con Il Femminile: Tecniche Bodhi Vipal® (NORMALE) Condotto Da Manas (Marco Franzero)
8-10 Marzo La Dea Madre Un Ritiro Di Meditazione Mindfulness Per Entrare In Contatto Con Il Femminile: Tecniche Bodhi Vipal® (NORMALE) Condotto Da Manas (Marco Franzero)
2-3 Marzo Ritiro Di Meditazione Forest Bathing Tecniche Bodhi Vipal®: Pratiche Meditative Svolte Nel Bosco (LEGGERO)
2-3 Marzo Ritiro Di Meditazione Forest Bathing Tecniche Bodhi Vipal®: Pratiche Meditative Svolte Nel Bosco (LEGGERO)
8-10 Marzo Il Silenzio Ritiro Intensivo Di Meditazione Bodhi Vipal® Momento Di Consapevolezza La Via Del Risveglio Interiore – Il Femminino Sacro (INTENSIVO) Condotto Da Vipal
8-10 Marzo Il Silenzio Ritiro Intensivo Di Meditazione Bodhi Vipal® Momento Di Consapevolezza La Via Del Risveglio Interiore – Il Femminino Sacro (INTENSIVO) Condotto Da Vipal

Risorse

I Libri

Copertina fronte romanzo Dialogando Con Il Maestro di Vipal Antonio Gianfranco Gualdi
La vita segreta di dodici discepoli del terzo millennio raccontata da Giuda il prediletto. Una rocambolesca serie di incontri in cui il Maestro li inizia ad una nuova rivoluzione pacifica ed inarrestabile che stravolgerà le sorti dell’intera umanità… entra
Fonte copertina libro poesie Squarci Vipal Antonio Gianfranco Gualdi
Quando decisi di pubblicare Squarci la mia vita finalmente aveva preso la piega giusta per me e la mia realizzazione, era il 2008 e fu l’anno in cui chiusi il cerchio… entra
Fronte copertina libro silloge Oltre collana gli unicorni edizioni Pedrazzi autore Vipal Antonio Gianfranco Gualdi
Dopo dodici anni dall’uscita della mia prima raccolta di poesie “Squarci”, ho deciso di pubblicarne il seguito. “Oltre” è nato per raccogliere tutti quegli attimi irripetibili che di volta in volta mi … continua

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *